DEDICATO A TUTTI GLI OPERATORI DEL TURISMO E PER I BOX DI AMAZON:

 

https://m.youtube.com/watch?v=KAeQhexjxMo

 

MyWAY: controllo accessi per smartphone senza tessere e chiavi, interamente gestibile da app

 

MyWAY è un innovativo sistema di controllo accessi, che permette l'apertura di varchi con lo smartphone, senza bisogno di lettori di badge o chiavi fisicamente installati davanti ad ogni porta. La gestione dei permessi di apertura, e l'invio delle chiavi virtuali di accesso, è interamente gestibile tramite app, sia localmente che da remoto, ed è ideale quindi anche per strutture non presidiate.

FACILE DA USARE

Il gestore della struttura, attraverso app sul telefono oppure da PC/MAC (con un comune browser web), inserisce i dati anagrafici di un nuovo ospite, stabilisce i varchi che potrà aprire, e in quale periodo di date.

Il sistema automaticamente invia una e-mail al nuovo ospite, contenente tutte le informazioni relative alla prenotazione, alla struttura, e le istruzioni per accedere attraverso la app, tra cui un PIN numerico, richiesto dalla app per verificare l'identità dell'utente, prima di accedere.

Il cliente scarica la app MyWAY, e preme sull'allegato della e-mail stessa, che contiene il suo badge virtuale; il badge viene visualizzato nella schermata iniziale della app, assieme ad eventuali altri badge, per accedere ad altre strutture che utilizzano lo stesso sistema.

 

Grazie al controllo biometrico integrato ed al doppio controllo con PIN, la app MyWAY è estremamente sicura, anche a fronte di eventuale smarrimento o furto dello smartophone. Il gestore ha sempre il controllo della situazione, potendo disattivare o modificare i permessi di ogni utente, anche dopo aver inviato il badge virtuale agli ospiti.

FACILE DA INSTALLARE

MyWAY è costituito da un webserver, e da uno o più moduli di I/O, ognuno dotato di 4 relay per comandare altrettante elettroserrature. Il collegamento dei moduli di uscita avviene tramite collegamento 2 fili RS485, ma è possibile opzionalmente farli dialogare anche tramite rete WIFI.

 

E' sufficiente collegare le serrature alle uscite dei moduli, ed associarli alle camere nella sezione di configurazione del server, tramite un comune browser web. I moduli di I/O possono essere opzionalmente utilizzati anche per raccogliere allarmi o altri segnali, tramite i loro ingressi analogici o digitali.

INTEGRATO CON LA DOMOTICA DI EDIFICIO

Al crescere delle esigenze, se nella struttura è previsto un impianto domotico KNX o MyHOME/SCS, è possibile utilizzare MyWAY sotto forma di modulo software per IKON SERVER, il nostro webserver multiprotocollo con cui è possibile gestire ogni aspetto dell'edificio. In questo modo, controllo accessi e supervisione domotica operano insieme nello stesso server, e permettono un controllo totale della struttura. 

Questa modalità consente non solo di integrare il controllo accessi e la gestione domotica in un unico ambiente di supervisione, ma anche di utilizzare attuatori KNX o MyHOME per l'apertura dei varchi, senza dover montare necessariamente i nostri moduli 4IN+4OUT.

Inoltre, nel caso di un impianto KNX, è possibile utilizzare anche delle tastiere numeriche KNX, alle quali MyWAY invia automaticamente i PIN degli ospiti autorizzati (esclusivamente durante il loro periodo di validità) in modo da poterlo digitare fisicamente davanti alla porta, oltre che tramite app.

 

 

CON NOI, MODELLARE LA TUA ABITAZIONE SULLE TUE ESIGENZE, NON È STATO MAI COSÌ FACILE.

 

Siamo dei System Integrator di home & building automation in grado di farti gestire, controllare e modificare, qualsiasi funzione della tua casa.  Sia localmente che in qualsiasi punto del mondo in cui vi troviate, con la massima semplicità.

Richiedici un preventivo gratuito a:   caprini.impianti@gmail.com  

 

Caprini Impianti e Domotica Labs, con il nuovo IKON, mette a disposizione di tutti i professionisti, un innovativo sistema di supervisione in grado di integrare e supervisionare tutti i dispositivi dell’edificio, sia esso un piccolo appartamento, una grande villa, una intera palazzina uffici, uno stabilimento o un intero centro commerciale. IKON è lo strumento in grado di rendere facile l’integrazione di sistema, con il minimo investimento di tempo necessario per arrivare al risultato finale.

Utilizziamo IKON SERVER come webserver di supervisione per edifici intelligenti di nuova generazione. Interamente basato su tecnologia web, offre funzioni d’avanguardia ed elevate prestazioni per controllare le tecnologie domotiche attraverso qualunque dispositivo, sia esso un PC, un MAC, o un qualsiasi dispositivo mobile. IKON SERVER è compatibile anche con molti dispositivi indossabili.

 

Domotica e dell’Internet of Things (IOT)

Il compito del system integrator è quello di far dialogare impianti diversi tra di loro allo scopo di creare nuove funzionalità e di ottenere un funzionamento più efficiente dell’intero ecosistema tecnologico installato nell’edificio, facendo sì che esso si comporti come un unico SISTEMA appunto, da qui l’origine del nome attribuito a questa emergente figura professionale. Proprio la crescente richiesta di un funzionamento più efficiente del SISTEMA spiega la continua crescita che questa nuova professionalità sta registrando. L’obbiettivo è chiaro: un maggior comfort, un grado di sicurezza superiore, a fronte di consumi inferiori e con il miglior rapporto prezzo/prestazione possibile.

 

domoticalabs-imac_voice

domoticalabs-ipad-controller

 

 

PARTNERS & CERTIFICAZIONI

Benvenuto nella Caprini Impianti srl

La nostra impresa offre servizi e prodotti della più alta qualità e con la migliore offerta di prezzi.

Il nostro personale è altamente qualificato ed impiega metodi e procedure adeguati ad ogni fase di lavoro, mettendo a disposizione del cliente la massima professionalità.

L'esperienza e l'affidabilità, sono la migliore garanzia che possiamo offrirti.


Non esitare a contattarci per richiedere un servizio personalizzato, saremo lieti di darti tutto l'aiuto di cui hai bisogno.

 

Contattaci

Agevolazioni fiscali per impianti elettrici ed elettronici

  • Anche per il 2020 restano in vigore le agevolazioni fiscali con detrazioni Irpef per impianti elettrici, antifurti, antenne, videocitofoni e videosorveglianza

E' in vigore fino al 31/12/2020 possibilità di detrazione del 50% dell'importo totale per i lavori di ristrutturazioni edilizie per unità abitative fermo restando il tetto dei 96.000 euro di ammontare complessivo detraibile.

Il bonus sotto forma di detrazione Irpef, riguarda le spese sostenute per eseguire gli interventi di manutenzione straordinaria, le opere di restauro e risanamento conservativo e i lavori di ristrutturazione edilizia delle abitazioni e delle parti comuni degli edifici residenziali.

Non ha più scadenza inoltre l'applicazione dell'aliquota Iva agevolata del 10%, per le prestazioni di servizi e le forniture di beni relative agli interventi di recupero edilizio di manutenzione ordinaria e straordinaria, di restauro e risanamento conservativo, adeguamenti e di ristrutturazione, realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata.

Lavori elettrici ed elettronici rientranti nelle detrazione IRPEF:
 
  • installazioni finalizzate ad impedire il compimento di atti illeciti da parte di terzi, come apparecchi rivelatori di prevenzione antifurto e relative centraline di un sistema di allarme
  • le spese per la messa in regola degli edifici ai sensi della legge 37/08 (ex 46/90)
  • opere in manutenzione ordinaria su parti comuni di edifici necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti (es. antenne)
  • Antenna condominiale in sostituzione delle antenne private
  • Citofoni, videocitofoni e telecamere di videosorveglianza
  • Sostituzione con innovazione di interruttore differenziale salvavita
  • Installazione di apparecchi di rilevazione di gas

Ai suddetti lavori elettrici è legata la possibilità di detrarre il 50% di un importo massimo di 10.000 euro per l' acquisto di mobili e grandi elettrodomestici destinati alle abitazioni dove vengono realizzati i lavori.

Agevolazione IVA

L'aliquota IVA agevolata al 10% è applicabile sia alle prestazioni di lavoro che alla fornitura di materiali e di beni, purché, questi ultimi, non costituiscano una parte significativa del valore complessivo della prestazione. 

I beni significativi sono stati espressamente definiti dal decreto 29 dicembre 1999 e per il settore elettrico si tratta di:

  • video citofoni

  • impianti di sicurezza

    Su tali beni l'aliquota agevolata del 10% si applica solo fino alla concorrenza della differenza tra il valore complessivo della prestazione e quello dei beni significativi.

ESEMPIO:

Costo totale dell'intervento 3.000,00 euro, di cui:

a) per prestazione lavorativa 1.400,00 euro;

b) costo dei beni significativi (ad esempio videocitofono) 1.600,00 euro.

Su questi 1.600,00 euro di beni significativi, l'Iva al 10% si applica solo su 1.400,00 euro, cioè sulla differenza tra l'importo complessivo dell'intervento e quello dei beni significativi (3.000,00 - 1.600,00 = 1.400,00).

Sul valore residuo (200 euro) l'Iva si applica nella misura ordinaria del 22%.

 

Per approfondimenti e dettagli è disponibile l'allegato o il sito dell' agenzia delle entrate.

Questa pagina è da ritenersi informativa; per ulteriori dettagli si rimanda ad un buon commercialista...